I mitocondri sono organuli cellulari che fungono da “centrale energetica” della cellula eucariotica. La peculiarità che li distingue è che questi componenti hanno un DNA personale, un proprio codice genetico che viene “tradotto” in modo indipendente da quello proprio del nucleo cellulare.
L’ipotesi più accreditata è che i mitocondri fossero in origine delle cellule batteriche autonome, che poi si sono adattate a funzionare all’interno di altre cellule, le nostre, ricevendone un vantaggio in termini di sopravvivenza e riproduzione.
E’ questo un caso di endosimbiosi.

(Visite Tot: 607, Oggi: 1 )
0

Commenti