Matrigel è il nome commerciale di un mix di proteine gelatinose secrete da un tipo di Sarcoma (un tumore) del topo.
Matrigel ricorda il complesso ambiente extracellulare e l’architettura che si trova in molti tessuti ed è utilizzato dai biologi come substrato per le colture cellulari.
La composizione del Matrigel è molto eterogenea e comprende proteine strutturali come laminina, entactina, collageni e proteoglicani che consentono alle cellule una corretta adesione al mezzo di coltura. Sono anche presenti alcuni fattori di crescita come TGF-beta e EGF che promuovono la proliferazione di molti tipi diversi di cellule.
Matrigel è utilizzato anche nella ricerca sulle cellule staminali, sulle metastasi del cancro e come substrato di test per molecole farmacologiche.

0

Commenti