Questo articolo verrà aggiornato periodicamente con tutte le possibili nuove motivazioni per smettere di fumare, una raccolta di raccomandazioni e notizie per quelle persone col vizio che cercano ancora di auto-giustificarsi.

Inizio col ribadire che la nicotina che si assume col tabacco è una sostanza stupefacente a tutti gli effetti. Infatti i fumatori abituali non dovrebbero sentirsi così diversi da chi utilizza la cocaina: entrambe vengono assunte non per un bisogno fisiologico o terapeutico ma per un piacere personale che porta alla dipendenza e soprattutto a danni potenzialmente irreversibili (sebbene cessare l’abitudine possa, se non sussistono già danni permanenti, ristabilire la salute completa nell’arco di alcuni anni).
Ma passiamo all’elenco vero e proprio:

    1. Non dovrete più spendere soldi inutilmente e potrete risparmiare per comprarvi quello che  realmente piace a voi o ai vostri figli.  Il prezzo delle sigarette e del tabacco sfuso è salito nel corso degli anni. E’ ragionevole ritenere che questo trend si manterrà costante e comporterà una spesa enorme per quei fumatori che in futuro diventeranno probabilmente anche malati cronici e quindi bisognosi di cure (alcune sempre più costose).
    2. Se non sopportate i germi, allora fareste meglio a smettereUno studio ha riportato che assieme al fumo, con le sigarette si inalano anche batteri potenzialmente patogeni.
    3. Comportatevi da persone mature. Dareste mai una sigaretta ad un bambino? no? e allora perché continuate a dare un cattivo esempio?
    4. Fate un regalo alla vostra vita sessuale: i danni del fumo si manifestano anche con problemi di impotenza. Già alcune donne oggi scartano a priori i fumatori. Non vorreste aumentare le vostre probabilità di fare colpo? lo stesso vale per il sesso femminile.
    5. Prendete le distanze dalla indecente pagina di storia della vivisezione e del maltrattamento dei cani e degli altri animali utilizzati per testare il fumo di tabacco. A lungo il fumo di tabacco è stato testato sugli animali da laboratorio, in particolare sui cani. questo documento riporta dei dettagli terrificanti sulle torture perpetrate a danno di cani beagle utilizzati come cavie in laboratorio e una foto di quelle povere bestiole circola ancora in rete come testimonianza.
    6. Dormite meglio: uno studio ha riportato che la mancanza di nicotina durante la notte, dovuta alla sindrome di astinenza, porta a disturbi del sonno. Questo probabilmente spiega anche perché molti fumatori al risveglio sentono subito il bisogno di accendersi una sigaretta.
    7. Ottenete un nuovo lavoro o dei benefici in quello attuale: molte aziende ormai si sono schierate contro il fumo, smettere di fumare significa aumentare le proprie chance di trovare un nuovo lavoro o usufruire di bonus.
    8. Apparite come persone integre: i fumatori vengono ormai considerati come deboli, insicuri e influenzabili dagli altri.
    9. I non fumatori hanno ossa più forti: questo studio ha mostrato come le donne fumatrici perdono più densità ossea, in correlazione col numero di sigarette fumate. L’effetto è peggiore in menopausa e aumenta il rischio di alcune patologie, come l’osteoporosi.
    10. Evitate i danni all’udito: il fumo aumenta la probabilità di diminuzione dell’udito.
    11. Diminuite il rischio di ammalarvi di psoriasi. Più alto è il numero di sigarette fumate in un giorno, maggiore è il rischio.
    12. La pillola contraccettiva diventa più sicura da usare: le fumatrici che assumono la pillola hanno un rischio aumentato di trombosi.
    13. Riducete la progressione dell’HIV: i sieropositivi che fumano rispondono peggio alle terapie anti-AIDS, probabilmente per una maggiore compromissione del sistema immunitario dovuta al fumo.
    14. Diminuite il rischio di contrarre il morbo di Crohn:  i fumatori sono 4 volte più a rischio, rispetto a quelli che non hanno mai fumato, di ammalarsi di questa patologia spesso debilitante che può essere dolorosa, causare frequente diarrea e qualche volta richiedere un intervento chirurgico.
    15. Diminuite il rischio di malattie cardiache e di infarto: i fumatori sono da 2 a 4 volte più a rischio di sviluppare alterazioni alla coronarie, che possono portare alla morte.
    16. Diminuite la probabilità di sviluppare un tumore cerebrale: come se non bastasse il rischio di tumore maligno al polmone, le metastasi da cancro polmonare spesso si diffondono all’encefalo.
    17. Migliorate il vostro sorriso e la vostra igiene orale. I trattamenti sbiancanti e i dentifrici appositamente realizzati per i fumatori sono costosi.
    18. Contrastate l’invecchiamento precoce: il fumo danneggia irreversibilmente la pelle e se non smettete apparirete più vecchi e dal colorito malato.
    19. Evitate il reflusso gastro-esofageo: una persona che fuma da 20 anni, ha il 70% in più di sviluppare la MRGE.
    20. Godete di più del sapore del cibo: il fumo altera la percezione del gusto.
    21. Evitate le dita gialle: il fumo può macchiare permanentemente le vostre dita a causa del danneggiamento dei vasi.
    22. Mantenete il colore dei muri della vostra casa: il fumo macchia le pareti creando disgustosi aloni gialli che danno un senso di sporcizia e insalubrità.
    23. Riducete la spesa per le tinte dei capelli: i fumatori tendono ad avere i capelli grigi prima dei non fumatori.
    24. Proteggete i vostri animali domestici: i cani e i gatti esposti al fumo passivo possono sviluppare il cancro della cavità orale, delle fosse nasali, dei polmoni e diversi linfomi, così come dimostrato da diversi studi.
    25. Lavorate meglio: uno studio ha evidenziato che i fumatori tendono ad assentarsi in maniera maggiore, circa 11 giorni in più all’anno rispetto ai non fumatori.
    26. Risparmiate in cure odontoiatriche: secondo la American Dental Association, il fumo espone maggiormente a problemi gengivali (oltre che al cancro della bocca).
    27. Ponete fine alla tosse e al catarro: le persone più a rischio di bronchite sono i fumatori e i loro familiari.
    28. Evitate il monossido di carbonio: si tratta di un gas prodotto nella combustione e priva il vostro corpo di ossigeno.
    29. Proteggete i vostri cari: ci sono più di 50 agenti cancerogeni nel fumo passivo.
    30. Le vostre ferite guariranno prima: studi hanno dimostrato che i fumatori tendono a guarire più lentamente quando sottoposti ad interventi come estrazioni dentarie.
    31. Non anticipate la menopausa: le donne che fumano tendono ad entrare prima in menopausa, secondo uno studio della società Americana di medicina riproduttiva.
    32. Migliorate il vostro sperma: gli uomini che fumano hanno una minore motilità dei propri spermatozoi e anche un numero minore di essi.
    33. Eliminate il cadmio, le nitrosamine, l’arsenico e la formaldeide dal vostro corpo: il fumo contiene qualcosa come 4000  agenti chimici.
    34. Non si può comprare la felicità: i fumatori si godono meno la vita e sono meno soddisfatti.
    35. Preservate la vostra vista: il fumo raddoppia il rischio di sviluppare una degenerazione maculare all’interno dell’occhio.
    36. Evitate di esporvi al freddo inutilmente: il fumo vi costringe spesso nelle occasioni sociali ad uscire all’aperto anche in inverno, aumentando il rischio di ammalarvi.
    37. Proteggete la vostra intelligenza: il fumo può aumentare il rischio di demenza.
    38. Aumentate le probabilità di concepire un bambino sano: il fumo può provocare un aumento del 13% dell’infertilità femminile oltre che essere un rischio accertato per la gravidanza e per il nascituro.

 

 

Ispirato da: Health.com
Foto da The Knowles Gallery, alcuni diritti riservati.

(Visite Tot: 262, Oggi: 1 )
0

Commenti