Gli acidi grassi sono importanti per l’organismo, sia per le loro proprietà strutturali che energetiche.
Se non sono presenti doppi legami nella catena carboniosa, allora vengono detti saturi. Se vi è almeno un doppio legame allora vengono definiti insaturi e polinsaturi se ce n’è più di uno.
I grassi saturi sono stati associati al rallentamento del metabolismo, all’obesità e ad un maggior sviluppo di malattie cardiovascolari. Sono grassi principalmente di origine animale e si trovano anche nei tipici cibi da fast-food.
Tre acidi grassi polinsaturi invece vengono definiti addirittura essenziali per l’organismo che non riesce a sintetizzarli e una loro carenza determinerebbe malessere. Si tratta dell’acido linoleico, linolenico ed arachidonico. Dal nome si intuisce che si possano trovare nella frutta secca e, assieme agli omega 3, 6 e 9, contribuiscono al benessere dell’organismo con le loro proprietà antiossidanti e anti-aterogene (contrastano la formazione della “placca” che può portare all’infarto).

(Visite Tot: 99, Oggi: 1 )
0

Commenti