L’Erisipela è una infiammazione della cute e del tessuto sottocutaneo dovuta allo streptococco beta emolitico di gruppo A, che penetra attraverso piccole lesioni superficiali o ferite chirurgiche. In questo modo si diffonde poi lungo i vasi linfatici determinando una linfangite superficiale.
L’area colpita si presenta arrossata, dolente, calda, pruriginosa e può presentare delle piccole bolle ripiene di liquido.
La zona più colpita è la gamba. Le complicanze possono essere cardiache (da febbre reumatica), renali e linfatiche (linfedema).
La terapia è antibiotica.

(Visite Tot: 359, Oggi: 1 )
0

Commenti